11 NUMERO PERFETTO

 11 NUMERO PERFETTO 

di Andrea Lo Vasto 

ISBN 9788889991183 

144 pagg. brossura cucita, copertina plastificata con bandelle 

Edizioni MEDIA&BOOKS – 16,00 euro 

In versione ebook (illustrata) 200 pagg. €4,99 su GooglePlay e Amazon/Kindle 

ISBN 9788889991343 

L’intervista su Sky Sport ad Andrea Lo Vasto

È da secoli che gli uomini corrono dietro a un pallone o a qualcosa di simile… Dietro al calcio ci sono storie di passione, di talento e di fortuna, ma soprattutto c’è la realtà di un gioco che avvince e appassiona sin da piccoli. Andrea Lo Vasto racconta una di queste storie con l’entusiasmo di chi riesce ancora ad emozionarsi persino davanti a una partita di ragazzini, ma con la competenza e il rigore di chi sa benissimo che il calcio può essere davvero una cosa seria.
Questo libro, quindi, si può considerare una fiaba che parla essenzialmente d’amore: amore per i luoghi dell’infanzia, tra ricordi e nostalgie, ma soprattutto amore per quel gioco meraviglioso chiamato calcio.
Andrea Lo Vasto tratteggia con mano gradevole un affresco delicato ma intrigante e avvolgente della sua passione per il pallone, da condividere con i suoi lettori, che si troveranno coinvolti nella vicenda più appassionante del calcio: la nascita di una squadra, la sua crescita e l’entusiasmo per i primi successi, talmente forte che nessuno riuscirà a delimitare o contenere. Il tifo per la squadra del cuore – si sa – è spesso incontrollabile, soprattutto se si ha la fortuna di condividerlo con gli amici e le persone che si amano. Il calcio può diventare il collante di amicizie infinite o teatro di dispute eterne, ma quando ci si incontra a vedere i progressi di una squadra appena nata il pensiero diventa unico, aggrega tutti, e si è portati a immaginare da subito chissà quali traguardi.
Ecco perché questo libro saprà stuzzicare l’interesse non solo dei tifosi più sfegatati del gioco più bello del mondo, ma di tutti coloro che, in un modo o nell’altro, vedono intorno al pallone un universo di passione e gioia innata, in primo luogo i bambini, che cominciano ad amare il calcio giocando a pallone tra amici, ma soprattutto “da amici”. 

L’AUTORE
Andrea Lo Vasto

 Nasce a Roma nell’estate del ‘59. È sposato da più di 30 anni con una donna che ancora lo sopporta e ha due figli di cui va fiero.
Dopo aver conseguito la maturità scientifica, il suo percorso lavorativo lo ha visto collaborare per oltre 20 anni con importanti aziende farmaceutiche. Ora lavora presso il Consiglio Nazionale dell’ Ordine dei Giornalisti.
Da giovane ha praticato numerosi sport a livello agonistico, per poi dedicarsi esclusivamente al calcio sfiorando il professionismo.
Appassionato di storia romana e di letteratura gialla, Andrea Lo Vasto ha voluto raccontare nelle pagine di questo libro tutto l’amore che prova per il calcio e per i luoghi che lo hanno visto crescere. 

per acquistare i libro:

paypal.me/mediabooks

 

IL CURIOSO GIORNALISTA

Un libro arguto e divertente che si sfoglia e si legge con grande piacevolezza, dedicato non solo agli aspiranti giornalisti e a chi già svolge questa professione, ma anche a coloro che hanno a cuore i temi della scrittura, a chi intende continuare a coltivare la memoria storica, a coloro che s’interrogano sul presente del giornalismo e sul suo futuro, sulle opportunità ma anche sui pericoli che vengono alla pratica di questo mestiere dalle nuove tecnologie e soprattutto dalla Rete. Un viaggio nel “mestiere” più bello del mondo, ricco di curiosità, aneddoti, suggerimenti e consigli preziosi.
Il giornalismo può e deve raccogliere questa sfida per non soccombere, puntando sulla qualità della scrittura, sull’esattezza delle notizie, sulla cifra deontologica dell’informazione utilizzando anche i nuovi media. E questo libro si rivela davvero un validissimo strumento di lavoro.

Il volume comprende anche un sintetico dizionario-prontuario in cui viene raccontata l’origine di frasi, slogan, definizioni che hanno intessuto il lessico giornalistico e politico di questi anni e hanno ormai superato la dimensione della cronaca. A corollario del volume, una Appendice con nomi, fatti e suggerimenti soprattutto di metodo per la scrittura dei testi, utili per la preparazione agli esami di Stato e fare le interviste, ma anche per ripercorrere la storia contemporanea del Paese,  evitando errori comuni e frequenti, relativi a modi di dire diffusi quanto sbagliati, citazioni approssimative, tic linguistici, cedimento acritico alle lingue straniere. Infine, un motivo che percorre tutto il libro: la necessità di collocare le notizie nel loro contesto culturale, sociale, storico. Di vestirle, come dice il sottotitolo, della loro viva storicità nel legame con il proprio tempo.

ISBN 9788889991251
352 pagg. brossura, 19,00 euro

disponibile dal 1° marzo presso l’editore
paypal.me/mediabooks

o su AMAZON

e tutte le librerie digitali

TI CERCO NEL SEGNO DELL’AMORE

GUARDA IL BOOK TRAILER

Poema romantico e astrologico, in metrica perfetta, di versi endecasillabi, si articola in 1019 quartine che accompagnano il protagonista, il poeta, in un fantasmagorico viaggio attraverso gli spazi celesti, per i campi luminoso-tenebrosi dello Zodiaco.

È un’opera singolare, dove accanto alla mitologia classica viene accostato il mondo della teogonia e quello dell’antropogonia, dove si configura il mistero in un meraviglioso intreccio di simbologia e di descrizioni fantastiche, nella dinamica delle vicende avventurose del protagonista. Che incontra personaggi assai noti, del mondo filosofico e dell’occulto, i quali dispensano preziosi e straordinari insegnamenti di vita.

Un libro che affascinerà gli appassionati di astrologia e di cosmologia, ma susciterà molta attenzione in tutti coloro che amano le storie d’amore pervase dall’aura del mito.

La musicalità dei versi rendono quest’opera una novità originale nel campo editoriale e permettono al lettore di viaggiare tra allegoria e mito, con le implicazioni astrologiche che ogni segno zodiacale comporta.

Tra segni e pianeti, si travalica la soglia dell’ignoto e si parte per un viaggio nell’inconscio, dove, però, il sentimento traspare e avvince in un gioco di allusioni e riferimenti. Un poema d’amore, di astri e di simboli che Gianluca Pompei ha confezionato con maestria e talento, mostrando le sue grandi capacità non solo narrative, ma di interpretazione delle stelle, in un universo che – non dimentichiamolo mai – ci appartiene e ci vede protagonisti, nel segno dell’amore.

 

L’autore: GIANLUCA POMPEI
Laureato in psicologia, filosofia e scienze sociali, scrittore e poeta, Gianluca Pompei è anche astrologo di scuola psico-archetipo junghiana ed esperto di aritmosofia, di aritmologia e di kabala ebraica. È del segno dei Gemelli, ascendente Acquario. Numerologicamente è il “sette” il suo numero d’espressione.
Con quest’opera conduce il lettore sulle vie del mistero, dell’astrologia, nel mondo dell’occulto e della spiritualità, con un poema d’amore in versi in rima e metrica perfetta.

GIANLUCA POMPEI
Ti cerco nel segno dell’amore

ISBN 9788889991282
pagg. 248, euro 19,90

ACQUISTABILE SUBITO MEDIANTE PAYPAL O CARTA DI CREDITO:  paypal.me/mediabooks
(19,90 euro, spedizione immediata senza spese)

Disponibile su Amazon e IBS (InternetBookShop)

Anche in versione ebook su:
iTunesStore   

GooglePlay 

Kindle  

IL MESTIERACCIO

È il mestiere più bello del mondo, quello del giornalista, ma secondo l’autore – con l’esperienza di 50 anni da cronista di strada – alla fine è un “mestieraccio”, anche se poi non lo si cambierebbe per tutto l’oro del mondo. Franco Calabrò, giornalista di lungo corso – spulciando dai suoi preziosi e riservatissimi taccuini – traccia un affresco quanto mai suggestivo e affascinante del mestiere. Dagli scoop al lavoro di desk, dagli incontri agli scontri con persone, personaggi e luoghi che hanno lasciato il segno. Ne esce fuori un racconto palpitante e senza dubbio coinvolgente su com’è cambiato il lavoro di giornalista e quanto sia difficile, oggi più di ieri, fare questa professione che richiede ancora passione, dedizione e tanti sacrifici. È una galleria di giovani giornalisti che hanno saputo conquistare le vette della professione, con posizioni di alto prestigio, ma è anche la storia di tantissimi altri che, nel corso degli anni, hanno continuato con convinzione e determinazione, senza clamori o scoop, a fare onestamente e degnamente il mestiere di comunicare ai lettori, gli unici loro veri padroni. In 50 anni di “mestieraccio” Franco Calabrò ha incontrato grandi personaggi: politici e manager, mafiosi e capibastone, vittime e carnefici, legati alla cronaca e diventati, in un modo o nell’altro personaggi. Che la penna di Calabrò ci riporta all’attenzione, con vividezza e meticolosità e la pignoleria del vecchio cronista che consumava le scarpe. Un libro gradevole, lo specchio di dieci lustri della nostra storia recente, che farà piacere ripercorrere e riscoprire. 

GUARDA IL BOOKTRAILER: Il Mestieraccio BookTrailer

50 ANNI DI VITA DA CRONISTA, DAL PIOMBO ALL’IPAD

Franco Calabrò

Se questo libro ha visto la luce lo si deve a un collega, un amico, un editore di successo, Santo Strati, che è riuscito a mettere ordine nella mia vita disordinata, tra le migliaia di articoli, foto, appunti, di cinquant’anni di lavoro, passando da un giornale all’altro, tra esperienze esaltanti e altre meno. Non è un libro di memorie, chi mi conosce sa quanto sia superstizioso (colpa delle mamma napoletana) e non ami questo genere di letteratura commemorativa.  Strati ha raccolto, come foglie portate dal vento, scritti che ci riportano al passato, figure e, dico io, anche figuri che hanno incrociato la mia strada in cinquant’anni ininterrotti d’attività, passando dallo sport alla cronaca, dalle scrivanie di comando alla trincea delle guerre di mafia, dei morti eccellenti, dei grandi processi.
Quello che troveranno, coloro che avranno l’amabilità di sfogliare le pagine de Il mestieraccio, è solo una parte della produzione di un cronista che ha attraversato gli ultimi dieci lustri e, senza accorgesene, ha contribuito a farne la storia. Un libro che arriva nel momento peggiore per la nostra categoria, quando è alle porte anche quell’autentica rivoluzione che è la riforma dell’Ordine, sulla quale si fondano le speranze di chi chiede un modo veramente moderno di governare una istituzione della quale, da più parti, si chiede l’abolizione. Il sindacato fa quello che può, la crisi globale ha portato alla chiusura di tante testate, ondate di disoccupati, la cassa integrazione incubo per centinaia di giornalisti, poligrafici, personale amministrativo, le redazioni spopolate, prodotti sempre più “magri” e la fattura affidata spesso a collaboratori mal pagati e professionalmente non sempre adeguati.
C’è chi nel mestiere del giornalista ci crede ancora, come continuo a crederci io. Ricomincerei da capo, se potessi.  

ACQUISTABILE SUBITO MEDIANTE PAYPAL:  paypal.me/mediabooks
(16,00 euro, spedizione immediata senza spese)

Disponibile su Amazon e IBS (InternetBookShop)

Anche in versione ebook su:
iTunesStore   

GooglePlay 

Kindle  

Francesco Calabrò, detto Franco, è nato a Rieti dove la famiglia viveva ma ha svolto la sua attività, sin dai tempi dell’università, tra Messina e Reggio Calabria. Iscritto all’Ordine dei giornalisti dal 1967, ha fatto la trafila da pubblicista a praticante, diventando professionista nel 1974. Ha iniziato la carriera alla Tribuna del Mezzogiorno di Messina e l’ha conclusa alla Gazzetta del Sud dove è rimasto per quasi diciotto anni dividendosi tra la redazione di Reggio e quella centrale dove è stato responsabile delle pagine regionali, Le altre tappe della carriera, Corriere Mercantile di Genova, Giornale di Calabria, Oggisud, agenzia Ansa. Tra le collaborazioni più importanti, quelle con Il Giorno e i settimanali Oggi e Panorama oltre che con programmi televisivi quali Linea Diretta e Telefono Giallo. Ha diretto l’emittente privata Telejonica di Brancaleone ed è stato fondatore e per anni direttore di Radio Touring 104. Ha tenuto lezioni al master di giornalismo della Luiss. Negli ultimi anni ha lavorato all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, prima quale commissario d’esami, poi consulente della presidenza, coordinatore dei corsi di Fiuggi per i praticanti, presidente della commissione esteri. Sposato, ha due figli e tre nipoti.

LAUREATO IN ONESTÀ

GUARDA IL BOOK TRAILER

LAUREATO IN ONESTÀ

Scritto a quattro mani dalla giornalista Graziarosa Villani e dal luogotenente Francesco Leonardis, “Laureato in onestà” racconta la storia vera di un carabiniere di razza in prima linea contro mafia, corruzione e Magistratura deviata. Nella sua missione Francesco Leonardis, sempre fedele al giuramento fatto e al Tricolore, non ha guardato in faccia nessuno. Ha contrastato politici corrotti, ha smascherato truffe allo Stato e all’Unione Europea, ha, soprattutto, combattuto le organizzazioni mafiose avviando, con i suoi colleghi, la storica Operazione Mare Nostrum che ha smantellato l’organizzazione mafiosa nel territorio siciliano dei Nebrodi. Non avrebbe mai pensato però di dover affrontare anche una Magistratura corrotta. Ma lo ha fatto a testa alta, ribadendo, ancora una volta i valori ai quali si è sempre ispirato di onestà e legalità.

Che cosa distingue questa vicenda da una sceneggiatura di un film o dalla narrazione di un romanzo? La verità “scomoda” di un uomo che corre da un paese all’altro della Sicilia per incalzare chi delinque e incrinare la dimensione del malaffare e, nello stesso tempo, per sfuggire alla nuvola minacciosa del potere che, se non ti uccide come la mafia, può colpire mortalmente al cuore.

Il libro si può ordinare direttamente alla Casa Editrice: libri@mediabooks.it

Disponibile su Amazon, IBS e le principali librerie on linee

Pagamento con PayPal: paypal.me/mediabooks
(16,00 euro, spedizione immediata in omaggio)

Graziarosa Villani: laureata in Scienze Politiche – indirizzo Politico-Internazionale, è giornalista professionista. Ventennale la sua collaborazione giornalistica con Il Messaggero.

Francesco Leonardis: originario di Catanzaro, nel 1970 si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri. Vari i ruoli ricoperti fino al congedo da Luogotenente per età anagrafica avvenuto nel 2008. E’ insignito della Medaglia di Bronzo al Valor Militare e delle Onorificenze di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana e Croce di Bronzo al Merito dell’Arma dei Carabinieri.

RECENSIONI

EMILY BRONTË – NATURA E RELIGIONE

Emily Brontë – Natura e religione

Nell’età vittoriana la donna costituiva per l’immaginario maschile, anche intellettuale, un oggetto di tentazione del tutto passivo, un puro e semplice riflesso dei suoi desideri, fonte di ispirazione ma in sé priva di autentiche capacità creative. In margine alla Pre-Raphaelite Brotherhood, (i cultori del mito della femme fatale), le poetesse vittoriane perseguivano tenacemente un tema comune: l’affermazione della loro libertà. L’arma era la scrittura, utilizzata ora per descrivere ora per indagare l’esistenza individuale, ma sempre intrisa di sensibilità femminile.
Data la non lunga tradizione della letteratura femminile, poche voci si sono levate abbastanza in alto da soddisfare questa disperata ricerca di affermazione, ma quelle poche, per il silenzio che le aveva precedute, hanno avuto la possibilità di acquistare valore di modello: Jane Austen, George Sand, George Eliot, le sorelle Brontë ed altre.
La voce di queste figure gigantesche della letteratura ha echeggiato per decenni oltre la loro morte, ma forse nessuna si è impressa nell’immaginario femminile quanto quella di Emily Brontë e delle sue sorelle, Charlotte ed Anne.
Questo libro analizza la poetica di Emily Brontë e dà una chiave di lettura interessante e particolarmente originale.

Simona Scarfogliero. Nata a Napoli nel 1981, dopo la maturità classica ha conseguito la Laurea in Letteratura Inglese all’Università degli Studi di Napoli Federico II e ha frequentato a Londra, conseguendo il Diploma, un master in Business English.
Appassionata di storia, arte, musica, teatro e letteratura, si occupa prevalentemente di autori britannici contemporanei e dell’età vittoriana.

 

€ 12,90

Il libro si può ordinare direttamente alla Casa Editrice: libri@mediabooks.it
Disponibile su Amazon, IBS e le principali. librerie on line

Pagamento con PayPal: paypal.me/mediabooks

(12,90 euro, spedizione immediata, in omaggio)

Ebook formato epub su GooglePlay 

La Calabria nel cuore

LA CALABRIA NEL CUORE di Peppino Accroglianò e Santo Strati

Da 30 anni l’Associazione internazionale dei Calabresi nel Mondo, il C3 International, presieduto da Peppino Accrogliano, promuove iniziative ed eventi per valorizzare la Calabria e far conoscere i suoi figli migliori, uomini delle istituzioni, professionisti, scienziati, artisti, imprenditori, che, lontani dalla propria terra di origine, hanno saputo conquistare ruoli di primaria importanza in ogni parte del mondo, portando lustro e onore ai propri natali. Questo libro illustra le tantissime attività svolte dall’Associazione, con particolare attenzione al Premio Internazionale «La Calabria nel Mondo», un evento diventato ormai un momento di incontro e di grande suggestione per tutti i calabresi, ma è sopratutto il racconto e la testimonianza del grandissimo amore per la Calabria, una terra straordinaria che milioni di italiani nati là ed emigrati in tutto il mondo portano sempre nel cuore, con orgoglio e fierezza. Realizzato con la collaborazione del giornalista Santo Strati.

img_CNC_ipad

ISBN 9788889991060
Autori: Peppino AccroglianòSanto Strati
Versione digitale nativa, pagg. 628, € 3,99

Disponibile negli Stores Digitali:

iBookStore

GooglePlay

EDIZIONE A STAMPA
pagg. 720, brossura filo refe, copertina con risvolti

ISBN 9788889991114
(Versione cartacea), 720 pagg., € 39,00

Cover CNC libro

 

La Resistenza comunista a Roma

img_resistenzaLA RESISTENZA COMUNISTA A ROMA di Damiano Praticò

L’occupazione di Roma da parte dei nazisti, tra il 1943 e il 1944, è durata 271 giorni. La data d’inizio è il fatidico 8 settembre; la data di fine è il 4 giugno 1944. L’obiettivo di questo libro è analizzare il contributo dato – strada per strada, quartiere per quartiere, casa per casa – dai militanti aderenti al PCI per combattere la barbarie nazista che sfiancò la Capitale in quel periodo. Le azioni dei comunisti romani in quei 271 giorni di occupazione – atti di guerra contro un nemico antidemocratico, il nazifascismo – rappresentano un contributo fondamentale per la nascita della Repubblica italiana. Una risposta legittima, che tutela il diritto alla resistenza sancito da ogni ordinamento socialdemocratico occidentale. 

ISBN 9788889991022
Autore: Damiano Praticò
Versione digitale nativa, pagg. 114, € 1,49

Disponibile negli Stores Digitali:

iBookStore

GooglePlay

Un italiano sulle tracce di Garibaldi

UN ITALIANO SULLE TRACCE DI GARIBALDI, TRA BRASILE, URUGUAY E ARGENTINA di Mauro Gavillucci

Questo libro ha una doppia cifra di lettura: racconta il viaggio, per molti versi affascinante, di un giornalista incuriosito dalle gesta di Garibaldi in Sud America e, allo stesso tempo, ripercorre l’avventura di Garibaldi negli anni che precedettero l’avventura dei Mille. Una storia dell’eroe dei due mondi che pochi conoscono a fondo e che si legge tutta d’una fiato e ricostruisce la statura e la grandezza di un personaggio cui molti popoli devono dire grazie per l’abnegazione, il coraggio e la determinazione dimostrata a combattere a fianco di “patrioti” che volevano riconquistare la propria libertà e quella della terra che li aveva generati.

L’edizione elettronica è ovviamente un po’ diversa da quella cartacea che l’autore pubblicò nel 2011, in occasione del 150° dell’Unità d’Italia, ma mantiene i testi originali e gran parte del materiale iconografico che l’autore, Mauro Gavillucci, ha trovato durante i suoi viaggi e le ricerche di documentazione. Questa edizione vuole offrire, appunto, un doppio binario di lettura, che permetta di scoprire l’eroe garibaldino e quanta memoria rimane ancora oggi  presso i popoli di Argentina, Uruguay e Brasile, con tributi sinceri di cui, a volte, in Italia si sono perse le tracce.

 

imag-cover_Garibaldi

ISBN 9788889991039
Autore: Mauro Gavillucci
ePub, pagg. 245, € 2,99

Disponibile negli Stores Digitali:

iBookStore

GooglePlay

Cristianesimo e questione sociale

CRISTIANESIMO E QUESTIONE SOCIALE di Peppino Accroglianò

Questo libro ripropone il testo di una conferenza tenuta da Peppino Accroglianò nel 1964 a Guardia Piemontese Terme, sotto gli auspici dell’Istituto San Pio V. Il tema della della “questione sociale” e l’atteggiamento della Chiesa sono tornati quanto mai di attualità con il Pontificato di papa Francesco. È nel Cristianesimo – sostiene Accroglianò – che va trovata la soluzione della questione sociale: è nella fede,nell’amore e nella carità – dice papa Francesco – che si possono raggiungere gli obiettivi di uguaglianza e di integrazione. La povertà sempre più diffusa, la perdita del lavoro, le sempre più ampie disparità di classe sono gli elementi della “questione sociale” che meritano non soltanto una riflessione attenta, ma anche interventi e iniziative risolutive. Questo libro vuole riaprire il dibattito avviato dalla “Rerum Novarum” di Leone XIII e suggerire un dibattito più ampio sull’essere cristiani nella realtà di oggi, nei confronti del lavoro, delle disuguaglianze, dei nuovi poveri.

 

img_Cristian_cover

ISBN 9788889991107
Autore: Peppino Accroglianò 
ePub, pagg. 124, € 0,00 (ePub Omaggio);

ISBN 9788889991121 (edizione cartacea) € 5,00

Disponibile negli Stores Digitali:

iBookStore

GooglePlay

Versione cartacea disponibile presso l’editore Media&Books

La biblioteca digitale