LAUREATO IN ONESTÀ

GUARDA IL BOOK TRAILER

LAUREATO IN ONESTÀ

Scritto a quattro mani dalla giornalista Graziarosa Villani e dal luogotenente Francesco Leonardis, “Laureato in onestà” racconta la storia vera di un carabiniere di razza in prima linea contro mafia, corruzione e Magistratura deviata. Nella sua missione Francesco Leonardis, sempre fedele al giuramento fatto e al Tricolore, non ha guardato in faccia nessuno. Ha contrastato politici corrotti, ha smascherato truffe allo Stato e all’Unione Europea, ha, soprattutto, combattuto le organizzazioni mafiose avviando, con i suoi colleghi, la storica Operazione Mare Nostrum che ha smantellato l’organizzazione mafiosa nel territorio siciliano dei Nebrodi. Non avrebbe mai pensato però di dover affrontare anche una Magistratura corrotta. Ma lo ha fatto a testa alta, ribadendo, ancora una volta i valori ai quali si è sempre ispirato di onestà e legalità.

Che cosa distingue questa vicenda da una sceneggiatura di un film o dalla narrazione di un romanzo? La verità “scomoda” di un uomo che corre da un paese all’altro della Sicilia per incalzare chi delinque e incrinare la dimensione del malaffare e, nello stesso tempo, per sfuggire alla nuvola minacciosa del potere che, se non ti uccide come la mafia, può colpire mortalmente al cuore.

Il libro si può ordinare direttamente alla Casa Editrice: libri@mediabooks.it

Disponibile su Amazon, IBS e le principali librerie on linee

Pagamento con PayPal: paypal.me/mediabooks
(16,00 euro, spedizione immediata in omaggio)

Graziarosa Villani: laureata in Scienze Politiche – indirizzo Politico-Internazionale, è giornalista professionista. Ventennale la sua collaborazione giornalistica con Il Messaggero.

Francesco Leonardis: originario di Catanzaro, nel 1970 si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri. Vari i ruoli ricoperti fino al congedo da Luogotenente per età anagrafica avvenuto nel 2008. E’ insignito della Medaglia di Bronzo al Valor Militare e delle Onorificenze di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana e Croce di Bronzo al Merito dell’Arma dei Carabinieri.

RECENSIONI